Napoli, il sindaco per incentivare l’uso delle cinture di sicurezza promuove una iniziativa…

 Seguici su Facebook
999

Promette un premio in denaro al primo cittadino che viene “beccato” a guidare con la cintura.

Primo giorno di sperimentazione…
La polizia municipale ferma una macchina dove tutti gli occupanti indossano la cintura di sicurezza, l’agente incredulo, si congratula con l’autista:
-“Complimenti, lei ha vinto un bel premio in denaro, cosa farà con questi soldi?”
L’autista: -“Maresciá, a’ verità? M’accatt a patent ca nun a’ teng!”
-“Ma come, lei guida senza patente???”
Così la moglie cerca subito di rimediare: -“Brigadiè, nun ce pensate, rice sempe strunzate quann stá m’briac…”
-“Ah! Ubriaco e senza patente??” – esclama il vigile! – “Qui dobbiamo sequestrare la macchina!”
A questo punto interviene il nonno dal sedile posteriore, che dall’alto della sua esperienza esclama: -“…Comandá, chiùdete n’uocchio…  …nui vendimme e sigarette e contrabband, aprite o’ cuofane, e pijiateve doie stecche…”
L’agente allibito e incredulo, è sempre più esterrefatto…
Allora il bambino di 10 anni seduto di fianco al nonno, si rivolge arrabbiato al padre ed esclama: -“Maronn!! Papa’, to sto dicenn ra stammatina… …ARO’ CAZZ JAMM CU STA MACHINA ARRUBBAT… ?!??!??”

<< PRECEDENTE SUCCESSIVA >>
Condividi
<< Precedente Successivo >>