Un cinese si reca all’ufficio brevetti…

 Seguici su Facebook
258

Arrivato il suo turno allo sportello si rivolge all’impiegato:
-“Salve, vollei blevettale questa mela!”.
L’impiegato: -“Come sarebbe? Guardi che non è possibile, non si può brevettare una mela!”.
Il cinese: -“Si, ma questa è una mela speciale. E’ una mela che sa di pela”.
L’impiegato: -“Di pera? No, non ci credo, non è possibile”.
Il cinese: -“Assaggiale, assaggiale!”.
L’impiegato assaggia la mela e fa: -“Cavolo! E’ vero, ha ragione, sa di pera! Ecco il suo brevetto”.
Glielo dà e il cinese se ne va soddisfatto.

Qualche tempo dopo il cinese si ripresenta: -“Salve, vollei blevettale questa mela, sa di banana”.
L’impiegato dubbioso: -“Davvero?”
Il cinese: -“Assaggiale, assaggiale!”
L’impiegato l’assaggia e fa: -“E’ vero, ecco il suo brevetto”.
Glielo dà e il cinese se ne va soddisfatto.

Passa ancora qualche giorno e il cinese torna nuovamente all’ufficio brevetti: -“Salve vollei blevettale anche questa mela!”
-“E questa che sapore avrebbe?” gli domanda l’impiegato.
-“Questa mela sa di figa!” risponde il cinese.
L’impiegato: -“No, guardi, questo è troppo, non è proprio possibile…”
E il cinese: -“Assaggiale, assaggiale!”
L’impiegato l’assaggia e schifato la sputa: -“Ma questa mela sa di cacca!!”
Il cinese: -“Gilale, gilale…”

<< PRECEDENTE SUCCESSIVA >>
Condividi
<< Precedente Successivo >>