In treno ci sono un medico, un giudice, un vescovo ed un finanziere…

 Seguici su Facebook
1399

CatturaIl primo vantandosi dei suoi titoli dice: -“Pensate che quando mi vedono mi chiamano esimio dottore”.

Il secondo, ancora più spocchioso: -“Pensate che a me si rivolgono chiamandomi vostro onore”.

Il vescovo, allora, serafico: -“Io vengo chiamato sua eccellenza”.

Tutti guardano il finanziere fino ad allora silenzioso, e chiedono: -“E lei giovanotto?”.

Il finanziere facendo spallucce: -“Io quando entro in un negozio dicono: ‘Oh CRISTO!!'”.

<< PRECEDENTE SUCCESSIVA >>
Condividi
<< Precedente Successivo >>