Un contadino ha una bella maialina in età fertile, ma non sa con chi farla accoppiare…

 Seguici su Facebook
981

…Un giorno il suo vicino gli propone di farla coprire dal suo maiale Ercole, che ha ingravidato tutte le maiale della zona.

Il mattino seguente all’alba il contadino carica la maialina sulla carriola e la porta al porcile del collega, dove l’aspetta un enorme maiale fumante.

Al pomeriggio, andandola a ritirare, chiede all’amico:

-“Com’è andata?”

-“Benissimo, ne hanno combinate di cotte e di crude, la tua maialina deve aver letto il Kamasutra, conosce tutte le posizioni!”

-“Ma come faccio a sapere se è rimasta incinta?”

-“Guarda, c’è un metodo infallibile: se domattina la maialina si rotola nell’erba, vuol dire che è gravida, se invece si rotola nel fango, bisogna riprovarci. Ma sta tranquillo, Ercole non ha mai sbagliato un colpo!”

La mattina dopo, il contadino guarda dalla finestra nel porcile e vede la maialina che si rotola nel fango. Un po’ contrariato, la ricarica sulla carriola e la riporta al recinto dall’amico, dove Ercole s’è appena svegliato con due grandi occhiaie.

-“Strano, è la prima volta che mi capita, lasciamela tutto il giorno, vedrai che stavolta ci rimane di sicuro!”

Alla sera, al ritiro, solite rassicurazioni:
-“Han scopato tutto il giorno come ricci, un vero spettacolo! Ercole non si regge più in piedi, la ragazzina è una vera troia!”

Il giorno dopo, però, la storia si ripete, la maialina sguazza ancora nel fango. Scoraggiato, il contadino si rivolge allora a un collega un po’ più lontano, che possiede un enorme maiale, temuto in tutta la zona per aver fatto fuori numerose scrofe.

-“Sei sicuro di volerla portare qui da Attila? Ne potrebbe andare della sua incolumità… è un toro, non è un maiale!!!”

-“Non preoccuparti, la mia maialina sa il fatto suo, a me interessa che rimanga incinta!”

Dopo una giornata intera di numeri turchi con Attila, la maialina soddisfatta viene riportata a casa. La mattina dopo all’alba il contadino dice alla moglie di guardare dalla finestra.

-“Dì un po’… cosa fa la maialina, si rotola nell’erba o nel fango?”

-“Mah, non capisco… è già sulla carriola, che aspetta!”

<< PRECEDENTE SUCCESSIVA >>
Condividi
<< Precedente Successivo >>