Campionato di nuoto per disabili…

 Seguici su Facebook
951

Sulle pedane sono tutti pronti, chi senza un braccio, chi senza un gamba. Ma nell’ultima corsia c’è solo una testa.

Viene data la partenza e tutti scattano, anche la testa a cui viene dato un colpo per farla partire.

Alla fine vince un uomo senza un braccio e una gamba ma tutti guardano la testa che ancora galleggia vicino al suo blocco di partenza.

Un commissario la prende e le chiede cosa è successo: “Ci ho messo 24 anni ad imparare a nuotare con le orecchie e uno mi ha messo la cuffietta!”.

<< PRECEDENTE SUCCESSIVA >>
Condividi
<< Precedente Successivo >>